• Come alleviare ansia e preoccupazione in questo momento

    27 Oct 2020 | News | LiV

  • Qual è il modo per alleviare un po’ l’ansia e la preoccupazione di questo momento?
     
    Per banale, ovvio, scontato e “già sentito prima” che possa essere, uno dei modi più efficaci è l’esserci per l’altro.
     
    Non siamo isole.
     
    E l’atto di amore, di gentilezza, di compartecipazione, di affetto, di sostegno, di presenza vera rivolto a qualcun altro non è solo un dono meraviglioso e talvolta indispensabile per l’altro, ma è un balsamo per il nostro cuore, per alleviare la nostra ansia, per rimuovere la nostra sensazione di impotenza, per uscire dal limitato confine di noi stessi ed essere di più.
     
    Non siamo isole.
     
    E l’amore, il rispetto, la cura, l’attenzione che riversiamo nel mondo attraverso il nostro relazionarci con l’uno, non solo ritorna anche al mittente (cioè a noi) ma si espande oltre, inevitabilmente, come un sorriso irresistibile.
     
    E allora, “siamoci”.
    E non solo, come pare più ovvio e facile, per figli, mariti, fidanzate, affetti prossimissimi.
    Ma anche per chi sappiamo avere preoccupazioni grosse davvero, per l’amico in ansia, per il parente che vede tutto nero, per l’esercente sotto casa che fatica a percepire un futuro, per chi ha bisogno di parlare, di sfogarsi, di ricevere un fiore o un abbraccio del nostro sguardo, anche se fosse solo attraverso FaceTime.
     
    Non è il momento di trincerarsi dietro e dentro i nostri – per loro intrinseca natura – limitati egoismi, ma è il tempo per scavalcare quei confini e per compiere i famosi “atti di gentilezza a profusione”, dal cuore col cuore per il cuore. Per l’altro, per noi, per tutti.
     
    Non siamo isole, e questa è la nostra forza ora.
    Usiamola.